Avviso di accertamento azzerato – la storia della società X

Avviso di accertamento annullato integralmente!

1. L’avviso di accertamento emesso dall’Agenzia delle Entrate

La società X .. ha ricevuto un avviso di accertamento con cui l’Agenzia delle Entrate, rideterminando il reddito dichiarato, accertava maggiori importi a titolo di IRAP e IVA, con una notevole richiesta complessiva tra imposte, sanzioni e interessi.

Durante una verifica fiscale, l'Agenzia delle Entrate riscontrava una differenza tra le rimanenze finali di magazzino dichiarate e le consistenze di merci.

Nell'avviso di accertamento, l’Agenzia delle entrate sosteneva che la suddetta differenza fosse idonea a fondare la presunzione di maggiori ricavi e operazioni imponibili IVA, con il conseguente accertamento di un maggiore reddito,di un maggiore valore della produzione e di un maggiore volume d'affari di euro 114.000,00.

2. Il principale vizio di illegittimità dell’avviso di accertamento

La società ha deciso di non piegarsi alle richieste dell’Agenzia delle Entrate e ci ha contattati.

Dopo averanalizzato l’avviso di accertamento, ci siamo resi conto che lo stesso conteneva degli errori e che poteva essere annullato totalmente.

Abbiamo così deciso insieme di preparare una strategia difensiva ad hoc che potessepermettere alla Società di vincere il contenzioso contro l’Agenzia delle Entrate.

3.La buona notizia: avviso di accertamento annullato integralmente

L’avviso di accertamento impugnato dalla società X è stato integralmente annullato dalla Commissione Tributaria Provinciale di Roma.

L’Agenzia delle Entrate, ritenendo di essere nel giusto, ha però proposto appello.

La sentenza della Commissione Tributaria Regionale del Lazio ha però rigettato il ricorso in appello dell’Agenzia delle entrate, condannando la stessa a ben 5.000 euro di spese.

Avviso di accertamento nullo

La storia di Sara

Sara ha ricevuto la notifica di una cartella di pagamento del valore di oltre 50.000 Euro

Leggi di più

La storia di Luca

Luca ha avuto un risparmio complessivo del 68% ed ha fatto pace con il fisco

Leggi di più

Avviso di accertamento da 4.675.511,31 euro annullato

Scopri come Umberto, grazie a 4tax, ha annullato un accertamento da oltre 4 milioni di euro!

Leggi di più

Annullato il 90 per cento del debito fiscale - La storia di Salvatore

Scopri come abbiamo aiutato Salvatore a ridurre del 90 per cento il debito con ex Equitalia

Leggi di più

Annullato l'85% del debito con Agenzia delle Entrate-Riscossione. La storia di Feo

Annullare cartelle e intimazioni di pagamento dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione è possibile.

Leggi di più

Compila il form: ti richiamiamo entro 1 ora e troviamo la soluzione migliore per annullare o ridurre il debito fiscale in 48 ore!

*Sei un commercialista o un avvocato?

Vai al form apposito!
Ti informiamo che i dati che fornirai saranno trattati esclusivamente ai fini della stipulazione del preventivo da parte di 4tax. Il conferimento dei dati è facoltativo; in mancanza, tuttavia, non potremo valutare la tua richiesta. In ogni caso il trattamento verrà effettuato adottando misure di sicurezza idonee nel rispetto del Regolamento 679/2016 (“GDPR”). Il trasferimento di dati a parti terze (Google, Webflow) non avverrà senza avere ottenuto preventivamente il Tuo esplicito consenso.  Il titolare del trattamento è 4tax - mail 4tax@4tax.it. Contattando il titolare hai diritto a richiedere l’accesso ai Tuoi dati, la rettifica o la cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento o la possibilità di opporsi al trattamento, la portabilità dei dati, di revocare il consenso al trattamento facendo valere questi e gli altri diritti previsti dal GDPR.
Grazie, la tua richiesta è stata inviata con successo!
Oops! Qualcosa non va, controlla bene i dati!